CACAO PURO: UN ALIMENTO CONSIDERATO SACRO DAI MAYA

PER I SUOI NUMEROSI BENEFICI SU MENTE E CORPO 

PERCHÈ MANGIARE CACAO FA BENE?

 

 

 

Sono sempre di più le persone che stanno cambiando le proprie abitudini alimentari a favore di diete equilibrate, bilanciate e con pochi zuccheri aggiunti.  Il cacao diventa così un prezioso alleato per la nostra dieta quotidiana, apportando al nostro organismo carboidrati, proteine, minerali, vitamine e antiossidanti.  

Una scelta salutare adatta a tutti, ma anche a anche a chi ha il diabete, chi è in sovrappeso, chi è in menopausa o a chi h carenze di ferro e soffre di anemia. 


 

BENEFICI
 

 

1. FONTE DI PREZIOSI ANTIOSSIDANTI, SVOLGE AZIONE ANTIAGING IN MODO NATURALE 

Studi scientifici realizzati dall'Università di Seoul in Corea del Sud dimostrano che le fave di CACAO contengono antiossidanti: 30 volte più del tè verde e del vino rosso, confermandolo tra gli alimenti con più potere antiossidante. (Fonte:  American Chemical Society  http://pubs.acs.org/doi/abs/10.1021/jf0344385 )

polifenoli del cacao sono distinti in 3 gruppi: Catechine, o flavan - 3 - oli (circa 37%),  antocianine (4%) e Proantocianidine (58%), costituite da unità di catechine o epicatechine. Essi hanno potenziali o dimostrati effetti benefici sulla salute:

 

- Azione antiossidante e “spazzini” dei famosi "radicali liberi";
- Aiutano ad abbassare la pressione sanguigna;
- Azione protettiva sulle funzioni cardiovascolari, riducendo la perossidazione lipidica a livello epatico;
- Aiutano a proteggere il cuore e agiscono sull'elasticità delle artiere, così come nel miglioramento della pressione sanguigna;
- Aiutano ad abbassare i livelli di colesterolo LDL;
- Migliorano le capacità cognitive;
- Proteggono la pelle dai raggi UV e invecchiamento precoce (Studio della Journal of Cosmetic Dermatology, USA).

Il cacao rappresenta l’alimento con il più alto contenuto di polifenoli, e tra questi le epicatechine sono quelli presenti in maggior percentuale e con più elevata attività biologica.​​​​​​​  Recenti studi stanno evidenziando (ancora da confermare) che le epicatechine siano in grado di aumentare la liposi e dunque di bruciare grassi, posizionandolo tra gli alimenti anti-obesità

 Il cacao contiene antiossidanti conosciuti come flavonoidi, tra cui canferolo, la quercitina e l’isoramnetina. 

 

2. IL CACAO AIUTA LA CONCENTRAZIONE E LA MEMORIA

· Il cacao aiuterebbe la memoria e la concentrazione:  il fosforo contenuto nel cacao è ritenuto utile nell’affaticamento intellettuale, così come la caffeina e la teobromina che stimolano il’attività cerebrale. Si consiglia il suo uso durante periodi di stress intellettuale, possibilmente con assunzioni la mattina presto e in mattinata. 

4. FONTE DI MINERALI, VITAMINE, PROTEINE E FIBRE

· Il cacao puro contiene quantità significative di minerali come magnesio, potassio, fosforo, calcio, zinco, manganese e ferro. 

 

Il magnesio aiuta il calcio a fissarsi nelle ossa; lo zinco è il minerale più presente, dopo il ferro, in tutti i tessuti e, associato alle vitamine del gruppo B di cui il cacao è ricco, interviene nei processi digestivi, stimola il sistema immunitario. ​​​​​​​ 

 

Il potassio contribuisce alle funzioni vitali del nostro organismo. Utile nel regolare la contrattilità muscolare, ridurre la ritenzione idrica e coordinare la trasmissione nervosa. Studi recenti hanno inoltre dimostrato quanto il potassio possa essere importante nel prevenire e ridurre la pressione arteriosa. 

Il contenuto di magnesio (225 mg/100 g, Vaicacao) lo rende benefico in caso di crampi e ipertensione muscolare. È anche indicato nel periodo pre-mestruale per ridurre i dolori al ventre. Indicato anche in caso di affaticamento intellettuale, o dopo una giornata stressante. 


Il cacao è consigliato a chi soffre di anemia e vegani, per il contenuto di ferro e proteine vegetali.

Alimento alleato di chi pratica sport, ma anche per chi durante il lavoro ha necessità di una carica di energia sana, senza aumentare la glicemia.

 

Inoltre:


· Contiene vitamine del gruppo B (B2, B3, B5, B6) E, J, K 
· È ricco di fibre (14g/100G, Vaicacao)
· Le sostanze contenute nel cacao hanno la capacità di accelerare il metabolismo.

 

5. IL CACAO AIUTA A COMBATTERE LO STRESS E MIGLIORARE IL TONO DELL'UMORE

Contiene neurotrasmettitori fondamentali: serotonina, endorfina, anandamide e feniletilammina.
La serotonina è l'ormone del buonumore, per questo il cacao migliora il tono dell'umore e favorisce i pensieri positivi. Quando mangiamo cacao il nostro corpo si sente come durante l'innamoramento e ciò ci conferisce uno spirito positivo. 
Contiene "triptofano" aminoacido essenziale che gli esseri umani non produciamo. Per giunta è necessario introdurlo con l'alimentazione. Il ruolo del triptofano è sintetizzare la serotonina.  

6. SVOLGE AZIONE STIMOLANTE GRAZIE ALLA TEOBROMINA 

Il cacao contiene teobromina, alcaloide che stimola il flusso sanguigno e può essere attivo nel corpo umano per un massimo di 4-6 ore. La teobromina è l'elemento stimolante del cacao, un composto simile alla caffeina. Tuttavia, la teobromina è molto più delicata nel corpo della caffeina e quindi non interferisce con il ciclo del sonno delle persone. 

Il cacao dunque contiene un’alta quantità di teobromina (2-2,7% circa),  che esercita un’azione cardiotonica e vasodilatatoria, oltre ad avere un lieve potere diuretico. Recenti studi scientifici hanno evidenziato che la questo elemento potrebbe svolgere una funzione sedativa contro le affezioni respiratorie, come tosse e asma.

LEGGI ANCHE:

BENEFICI ED EFFETTI NEUROPROTETTIVI DEL CACAO 

Dott.ssa Giorgia Antoni, Biologa Nutrizionista

DOSI GIORNALIERE RACCOMANDATE e CONTROINDICAZIONI

Al fine di ottenere un effetto energizzante e beneficiare dei numerosi nutrienti presenti nel cacao, raccomandiamo mangiarne almeno 15 - 20 gr al giorno (equivalente di circa due cucchiai pieni). Si consiglia mangiarlo la mattina, durante la giornata, tra un pasto e l'altro come spezzafame di pomeriggio, magari accompagnato da del buon miele, una banana, crema di arachidi biologica o frutta secca naturale (mandorle, noci, anacardi, arachidi).

Dovuto al contenuto di teobromina, sostanza eccitante del cacao simile alla caffeina, è meglio scegliere di consumarlo durante il giorno e non durante i pasti notturni. Sebbene non tutti abbiamo le stesse necessità o risposte fisiologiche a ciò che mangiamo, questo consiglio può essere utile per chi soffre di insonnia.

Le donne in stato di gravidanza e persone affette da gravi patologie cardiache, dovrebbero consultare il proprio medico prima di farne uso, poichè il cacao è un potente vasodilatatore.

Si consiglia sempre svolgere una dieta variata, bere molta acqua e praticare sport. In nessun caso VAICACAO deve essere un sostituto alla dieta variata o  assunto come sostituto di medicine.

H E L P 

CEREMONIAL CACAO & RETREATS

F O L L O W  U S

  • Grey Facebook Icon
  • Grey Pinterest Icon
  • Grey Instagram Icon

follow US

@2023 by Aurea Tradings· All rights reserved · Images and contents are protected by Copyright

Aurea Tradings Srls, Via Tunisia 30, 07026 Olbia, Italy P.IVA/VAT N.  IT 02671000905

Iscrizione R.E.A. SS 195030 Pec: aurea.tradings@pec.it · Tel/ +39 078953857